1. L'attestato di Maestro Artigiano è attribuito dal Comitato di cui all'art. 9, su indicazione     delle Commissioni provinciali per l'artigianato, al titolare dell'impresa artigiana del settore     dell'artigianato artistico o tradizionale, ovvero al socio di questa purchè partecipi     personalmente all'attività.

2. I requisiti per il conseguimento della qualifica di Maestro artigiano sono i seguenti:
a) anzianità professionale di almeno dieci anni maturata in qualità di titolare o di socio     dell'impresa artigiana;
b) adeguato grado di capacità professionale, desumibile dal conseguimento di premi, titoli di     studio, diplomi o attestati di qualifica, ivi compresi quelli conseguiti a seguito di     partecipazione a corsi regionali di formazione, dall'esecuzione di saggi di lavoro o, anche     da specifica e notoria perizia e competenza o dallo svolgimento di attività formative,     nonchè da ogni altro elemento che possa comprovare la specifica competenza, perizia ed     attitudine all'insegnamento professionale;
c) elevata attitudine all'insegnamento del mestiere, desumibile dall'aver avuto alle     dipendenze apprendisti artigiani portati alla qualificazione di fine apprendistato.

3. Le commissioni provinciali per l'artigianato nell'ambito dei propri programmi promozionali,     definiscono specifiche iniziative atte a valorizzare l'attività dei Maestri artigiani.


      Come ottenere il riconoscimento:
      Compilare l'apposito modulo, scaricabile anche dal sito, ed inviarlo al Comitato Tecnico Artigianato Artistico e       Tradizionale (ART.9 Legge Regionale 15/02) tramite Commissione Provinciale Artigianato della Provincia di       appartenenza.

SETTORI: Abbigliamento e tessile | Ceramiche | Gioielli e preziosi | Lavorazione del ferro | Lavorazione del legno | Lavorazione del vetro | Lavorazione di pietre e marmi | Strumenti musicali|
Webmaster l'Officina delle Idee - © Copyright 2009